Tecniche di coltivazione

Tecniche di coltivazione

Le piante di canapa sono arbusti relativamente facili da coltivare. Proprio per questo motivo esistono tantissime tecniche e modi di coltivazioni differenti, ognuno adatto ad una particolare condizione climatica e varietà di talea. 

Capire come funzionano le diverse tecniche e soprattutto scegliere la più adeguata alle proprie esigenze non è cosa facile.

Ecco una panoramica generale sui più comuni modo di coltivare la canapa. 

La coltivazione outdoor

Il metodo più tradizionale è la naturale coltivazione all’aperto. La canapa è una pianta originaria dell’Asia centrale, tende quindi a prediligere climi caldo- umidi e mal sopporta il freddo secco. Questo è già un primo aspetto da tenere in considerazione se si ha intenzione di avviare una coltura outdoor.

Oltre le condizioni climatiche, ci sono altri fattori da non sottovalutare. Sono tante le domande di cui bisogna tener conto per essere certi di ottenere degli ottimi risultati in termini di raccolto. Quale varietà devo scegliere? A che distanza devo piantare una talea dall’altra? Quando è il periodo migliore per la semina? Sono meglio le varietà autofiorente?

Questi sono solo alcuni dei dubbi che possono sorgere in un coltivatore alle prime armi e purtroppo non esiste una risposta univoca. 

Tutto dipende dalla zona in cui ci si trova, dallo spazio a disposizione ma anche dalle condizioni del terreno stesso.

Prima di mettere in piedi una coltura di canapa infatti, è essenziale pianificare attentamente la semina e il raccolto in base al terreno che si ha a disposizione. 

Ad esempio, se ti trovi in una regione ventosa e soggetta a forti venti, la canapa indica è sicuramente la specie consigliata poichè in grado di resistere agli agenti atmosferici.

Viceversa se vivi in un paese molto caldo, la stessa tipologia farà fatica a crescere.

Per evitare di spendere tempo, soldi ed energie nell’acquisto e nella cura di varietà non adatte al luogo in cui coltivi, ti consigliamo di chiedere il parere di un esperto. 

Un piccolo sforzo economico iniziale ti aiuterà ad avviare una coltivazione davvero redditizia.

La coltivazione indoor

L’alternativa opposta alla coltura all’aria aperta è la coltivazione indoor. Fondamentalmente questo metodo si basa sulla ricostruzione in uno spazio chiuso del microclima ideale per la sopravvivenza della talea di canapa. 

Inevitabilmente è un sistema che garantisce più facilmente il raccolto, in quanto si azzerano i rischi di danneggiamento da condizioni atmosferiche a cui sono invece sottoposte le piantine coltivate all’aria aperta

Anche in questo caso l’organizzazione e la pianificazione è essenziale. Avrai bisogno di alcuni strumenti per poter avviare la tua coltura indoor e di molta attenzione. 

Questo può avvenire in una serra oppure in una grow box, ossia una stanza o uno spazio interno dedicato esclusivamente alla piantagione di marjuana.

Ricorda che dovrai essere puntuale e preciso nel fornire acqua e nutrienti alle tue piantine. Importantissimo poi sarà ricreare la giusta temperatura e grado di luminosità. Per farlo saranno necessarie lampade specifiche, sistemi di aerazione efficaci, timer da collegare all’impianto elettrico e di aerazione per poter alternare correttamente le ore di buio e di luce.

Inoltre dovrai decidere quale metodo di coltivazione adottare. I più popolari sono i seguenti:

  • Sistema a terra. E’ il prediletto dai coltivatori che si apprestano a curare la loro prima piantagione poichè è il supporto più facile da curare. Se scelto un terriccio di qualità, questo non richiederà particolari attenzioni, ne tantomeno l’utilizzo di fertilizzanti o pesticidi chimici che comprometterebbero la saluta della piantina.
  • Sistema idroponico. Questo metodo sta spopolando negli ultimi anni. Si tratta di una coltivazione senza terra, dove le radici delle talee sono aggrappate ad un supporto  (la lana di roccia, l’argilla espansa, la fibra di cocco) e immerse in una soluzione di sali e nutrienti che ne garantisce lo sviluppo. In termini di tempo è sicuramente il modo migliore per ridurre i tempi di raccolto

Ti stai chiedendo quale metodo di coltivazione sia adatto alla tua piantagione? Richiedi una consulenza con i nostri esperti e valuterete insieme tutti gli aspetti per permetterti di avviare una coltivazione di canapa con successo!